LA MIA ESPERIENZA

Arcangelo Merella - Chi sono - La mia esperienza

Sono genovese e da sempre sono impegnato nella vita politica e amministrativa della città.

La mia prima esperienza di lavoro, iniziata, per caso, come molti studenti universitari durante l’estate, si è rilevata per me di grande formazione umana e sociale, ho iniziato come educatore nei soggiorni di vacanza estivi e invernali del Comune di Genova diventandone, in breve tempo, direttore.

Ho chiuso quell’esperienza a metà degli anni 80 in coincidenza con l’abbandono da parte del Comune di quel settore educativo e sono entrato, a seguito di pubblico concorso, nei ruoli del Comune di Genova quale Capo di Gabinetto del Vice Sindaco di allora, seguendo, tra le altre tante cose, la programmazione delle opere per i Mondiali di calcio del 1990 e per le celebrazioni colombiane del 1992.

Da quel momento ho ricoperto con entusiasmo e passione ruoli tecnici e politici nell’ambito dell’amministrazione comunale prima e regionale poi.

Sono stato amministratore di società autostradali, di trasporto pubblico e ricoperto Incarichi che mi hanno consentito di seguire in prima persona l’importante percorso di cambiamento e crescita che ha vissuto Genova a partire dagli anni ’90 e di conoscere a fondo la città: i suoi problemi, le sue eccellenze, le sue potenzialità.

 

Anni di lavoro appassionato nel corso dei quali è iniziata la trasformazione della città, a partire dal G8 e culminata nel 2004 in occasione della nomina a Capitale Europea della Cultura, e che ho vissuto intensamente in qualità di Assessore alla Mobilità e ai Trasporti nelle due giunte guidate da Giuseppe Pericu, dal 1997 al 2007.

Un lungo e fecondo periodo di intensa trasformazione della città alla quale ho contribuito con il supporto di professionisti di livello internazionale, periodo in cui sono stati portati a termine progetti importanti che hanno oggettivamente cambiato la città.

Ricordo, in modo particolare, la pedonalizzazione del centro cittadino e il nuovo Piano Urbano del Traffico (PUT) realizzato in collaborazione con il prof. Arch. Bernhard Winkler e l’intensa collaborazione con le facoltà di Architettura e Economia dell’Università di Genova.

L’impegno di Genova sul fronte della mobilità mi è valso la partecipazione a prestigiosi progetti europei che ho avuto la fortuna di seguire direttamente arricchendo il mio bagaglio di esperienza anche a livello internazionale.

Ho collaborato e collaboro attivamente a riviste specializzate di settore e ho pubblicato due libri sul tema infrastrutture e mobilità.

Concluso il percorso delle giunte Pericu ho ripreso la mia attività professionale sempre nell’ambito dei trasporti e della mobilità: prima a Parma, in qualità di amministratore delegato e direttore generale di Infomobility Spa, e poi in Regione Liguria dove, dal 2012, sono funzionario del Settore Progetti, Infrastrutture, Viabilità, Porti e Logistica de dove ho ricoperto l’incarico di Amministratore Unico prima di infrastrutture Liguria e poi di I.R.E. spa.

A guidare questo percorso - umano, politico e professionale - l’amore per la mia città, la passione politica e la voglia di impegnarmi in prima persona per fare di Genova una città più bella, moderna e coraggiosa.