25 Lug 2018 I nostri articoli

Nasce Rete Civica Liguria

In un partecipato incontro alla Società di Letture Scientifiche di Palazzo Ducale, a Genova, venerdì 29 Giugno, è nata Rete Civica Liguria, strumento politico che si pone l’obbiettivo di raggruppare sotto un unico simbolo le diverse esperienze civiche molto forti e radicate sul territorio regionale.

 L’iniziativa è nata per l’impulso di tre liste civiche locali – AvantInsieme di La Spezia, leader Lorenzo ForcieriLiguria Viva del Tigullio coordinata da Ezio Chiesa e Ge9SI di Genova presieduta da Arcangelo Merella– che da oltre un anno si stanno confrontando su contenuti politici, temi di interesse locale e strategie per assicurare alla comunità ligure sviluppo sostenibile, occupazione, welfare e benessere.

L’incontro presieduto da Paola Pozzo di Ge9Si si è aperto con la lettura del documento politico da parte del giovanissimo Filippo Merello, studente universitario di economia e fresco reduce dalla Scuola di formazione politica di Enrico Letta, seguito dal giovane spezzino Gianmaria Cristina studente universitario e rappresentante studenti dell’Università statale di Milano, che ha illustrato le diverse liste civiche e il percorso che hanno fatto insieme fino ad ora.

Prima della conclusione – affidata ai tre esponenti delle liste civiche promotrici dell’evento-Edoardo Paschetta, curatore della parte di comunicazione di Ge9Si ha illustrato, con grande interesse e compiacimento dei presenti, il nuovo simbolo spiegando come è nata l’idea ma anche evidenziando che occorre lavorare ancora un po’ per pervenire ad un logo suggestivo e di forte impatto emozionale. Per la prossima convention d’autunno avremo il simbolo definitivo curato in ogni dettaglio.

Concludendo, Lorenzo ForcieriEzio Chiesa e Arcangelo Merella, i tre esponenti delle liste promotrici dell’evento, esprimendo soddisfazione per l’esito del primo incontro, hanno assunto il comune impegno a organizzare nel prossimo autunno la prima convention regionale della Rete delle liste Civiche anche allo scopo di iniziare a tracciare un programma di governo per la prossima legislatura regionale.

LEAVE A COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 15 =