19 Dicembre 2019 I nostri articoli

Al Ducale l’avvio della lunga campagna di Alleanza Civica.

Dopo aver costituito GE9SI e la rete Civica Ligure, insieme a AvantInsieme e Liguria Viva, cresce L’Alleanza tra associazioni civiche del Nord Italia che danno vita a Alleanza Civica del Nord e ora a ALLEANZA CIVICA LIGURIA.

La presentazione è avvenuta sabato 30 Novembre presso la Società di letture Scientifiche a palazzo Ducale con il consueto stile di sobrietà, serietà e preparazione che contraddistingue la nostra associazione. Presenti numerosi rappresentanti di altre forze politiche e associazioni con le quali da tempo intratteniamo rapporti di collaborazione (Liguria Viva, AvantiInsieme, Sarzana per Sarzana, LeAli, Energie per l’italia, PSI Liguria, oltre a Comunità di Sant’Egidio,e rappresentati di altre associzioni.

Tra i tanti presenti anche il prof. Aristide Massardo, già direttore della Scuola Politecnica di Genova e interessato a partecipare in prima persona alle prossime elezioni regionali.

Particolarmente graditi la partecipazione del  portavoce di Alleanza Civica Franco D’Alfonso e il caloroso saluto del Sindaco di Milano Giuseppe Sala.

Nel corso dell’incontro hanno portato il saluto Giuseppe Bazzurro per Liguria Viva, Lorenzo Forcieri e Riccardo de Lucchi per AvantInsieme, Guido Melley per LeAli, Enrico Vigo per Ge9Si.

Dopo l’intervento di Arcangelo Merella, presidente di Ge9Si e del coordinamento di Alleanza Civica del Nord, si sono alternati alla tribunetta Giovanni Facco (i numeri del disastro dell’economia ligure), Alberto Ferrando (Quale sanità per la Liguria), Mauro Marsullo (Ambiente e Territorio),Paola Pozzo (le nuove sfide del commercio),Stefano Salvetti (il problema della casa in Liguria),Rinaldo Luccardini ( Allevare Nipoti) Francesco La Spina( cinque anni per ribaltare il trasporto pubblico).

Tanti interventi stimolanti e preparatori, per i temi trattati, dei prossimi seminari di approfondimento che avvieremo nel mese di gennaio 2020.

Redazione Ge9si

LEAVE A COMMENT

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 − due =